La Nostra Storia

    Il Gruppo spontaneo CANTIAMO SOTTOVOCE è nato il 2 ottobre 1968 per iniziativa di Eros Bellinelli, fecondo inventore di rubriche radiofoniche.

    Fu chiamato a realizzare la trasmissione il Prof. Ugo Fasolis, il quale radunò attorno a sé alcuni appassionati (inizialmente sei) con lo scopo di intrattenere il pubblico radiofonico presentando canzoni del nostro paese e della nostra gente, ma  nel contempo fare un lavoro di ricerca e recupero di canti che andavano purtroppo scomparendo.

    In pochi anni il gruppo si é arricchito con una ventina di nuovi elementi e la trasmissione ha avuto un crescente successo, parallelamente alla raccolta di canti che diventò così importante fino a creare un archivio di circa 500 brani; un vero patrimonio tuttora in dotazione alla Radio.

    Nel contempo la conduzione della trasmissione ha visto alternarsi tre presentatori: il prof. Ugo Fasolis, il prof. Franco Lurà (direttore del centro di dialettologia) e Antonio Pelli.

    Dopo i festeggiamenti del trentesimo anno di attività, importante tappa festeggiata al Piazzale alla Valle di Mendrisio, il gruppo decide di lasciare la Radio continuando però la sua attività sul territorio, esibendosi per associazioni culturali, in serate popolari nei più svariati contesti, in case per anziani e campi per persone disabili.

    Cantiamo Sottovoce ha prodotto durante la sua attività quattordici pubblicazioni fra cassette e CD di canti popolari. Di particolare rilievo una raccolta di canti patriottici  in occasione del 700° della Confederazione, un'altra di canti religiosi ed una terza di canti natalizi e ninne-nanne. Inoltre ha pubblicato due libri di testi. 

    Nel 2008, in collaborazione con la RSI nell'ambito della domenica popolare, i festeggiamenti del 40° di attività di Cantiamo Sottovoce hanno attirato un pubblico di oltre 2000 persone al Mercato Coperto di Mendrisio. Questo ha dimostrato ancora una volta che far divertire la gente attraverso il canto popolare mantenendo nel contempo viva una tradizione é l'arma vincente del Gruppo.

    Il Gruppo é composto attualmente da 27 elementi.

    Il presidente in carica é Ivan Vitalini.